A  B  C  D  E  F  G  H  I  J  K  L  M  N  O  P  Q  R  S  T  U  V  W  X  Y  Z  

        1 2 | Last   [Sort by number of followers]   [Restore default list]

  Subjects -> ARCHITECTURE (Total: 219 journals)
Showing 1 - 200 of 264 Journals sorted alphabetically
A&P Continuidad     Open Access  
A+BE : Architecture and the Built Environment     Open Access   (Followers: 19)
ABE Journal : Architecture Beyond Europe     Open Access   (Followers: 5)
Academia : Architecture and Construction     Open Access   (Followers: 3)
Actas de Arquitectura Religiosa Contemporánea     Open Access   (Followers: 1)
Ambiances     Open Access   (Followers: 6)
American Journal of Civil Engineering and Architecture     Open Access   (Followers: 40)
Ángulo Recto. Revista de estudios sobre la ciudad como espacio plural     Open Access   (Followers: 2)
Apuntes : Revista de Estudios sobre Patrimonio Cultural - Journal of Cultural Heritage Studies     Open Access   (Followers: 4)
ArcHistoR     Open Access   (Followers: 3)
Architectural Design     Hybrid Journal   (Followers: 30)
Architectural Engineering     Open Access   (Followers: 5)
Architectural Engineering and Design Management     Hybrid Journal   (Followers: 10)
Architectural Heritage     Hybrid Journal   (Followers: 22)
Architectural History     Hybrid Journal   (Followers: 8)
Architectural Research in Finland     Open Access   (Followers: 1)
Architectural Review     Full-text available via subscription   (Followers: 17)
Architectural Science Review     Hybrid Journal   (Followers: 5)
Architectural Theory Review     Hybrid Journal   (Followers: 6)
Architecture and Culture     Hybrid Journal   (Followers: 20)
Architecture and Engineering     Open Access   (Followers: 3)
Architecture and Urban Planning     Open Access   (Followers: 17)
Architecture Research     Open Access   (Followers: 19)
Architecture, Civil Engineering, Environment     Open Access   (Followers: 4)
ArDIn. Arte, Diseño e Ingeniería     Open Access   (Followers: 1)
Arena Journal of Architectural Research     Open Access   (Followers: 2)
ARQ     Open Access   (Followers: 5)
arq: Architectural Research Quarterly     Hybrid Journal   (Followers: 7)
Arqueología de la Arquitectura     Open Access   (Followers: 2)
ARQUISUR     Open Access   (Followers: 1)
Arquitectura Más (Arquitectura +)     Open Access  
Arquitectura y Urbanismo     Open Access   (Followers: 2)
Arquiteturarevista     Open Access  
Ars Longa : Cuadernos de arte     Open Access  
Artifact : Journal of Design Practice     Open Access   (Followers: 8)
AURUM : Mühendislik Sistemleri ve Mimarlık Dergisi = Aurum Journal of Engineering Systems and Architecture     Open Access   (Followers: 1)
Australian Journal of Civil Engineering     Hybrid Journal   (Followers: 4)
Australian Planner     Hybrid Journal   (Followers: 2)
Bauregelliste A, Bauregelliste B Und Liste C     Hybrid Journal  
Boletín Académico. Revista de investigación y arquitectura contemporánea     Open Access   (Followers: 1)
Buildings & Landscapes: Journal of the Vernacular Architecture Forum     Full-text available via subscription   (Followers: 12)
BUILT : International Journal of Building, Urban, Interior and Landscape Technology     Open Access   (Followers: 2)
Bulletin KNOB     Open Access   (Followers: 3)
Bulletin of Pridniprovsk State Academy of Civil Engineering and Architecture     Open Access   (Followers: 5)
Charrette     Open Access   (Followers: 2)
Cities & Health     Hybrid Journal   (Followers: 5)
Cities in the 21st Century     Open Access   (Followers: 17)
City, Territory and Architecture     Open Access   (Followers: 15)
Civil Engineering and Architecture     Open Access   (Followers: 31)
CLARA : Classical Art and Archaeology     Open Access   (Followers: 6)
Construction Robotics     Hybrid Journal   (Followers: 4)
Construindo     Open Access  
Continuité     Full-text available via subscription  
Creative Space     Open Access   (Followers: 1)
Cuaderno de Notas     Open Access  
Cuadernos de Proyectos Arquitectónicos     Open Access  
Cultural Heritage and Science     Open Access   (Followers: 2)
Dams and Reservoirs     Hybrid Journal   (Followers: 3)
De Res Architettura     Open Access  
DEARQ - Revista de Arquitectura / Journal of Architecture     Open Access   (Followers: 4)
Der Architekt     Full-text available via subscription   (Followers: 1)
Design Ecologies     Hybrid Journal   (Followers: 13)
Dibt Mitteilungen (Formerly-Mitteilungen Deut Inst Fuer Bautechnik)     Hybrid Journal   (Followers: 1)
disP - The Planning Review     Hybrid Journal   (Followers: 1)
EGA Expresión Gráfica Arquitectónica     Open Access  
Eikonocity. Storia e Iconografia delle Città e dei Siti Europei - History and Iconography of European Cities and Sites     Open Access  
Elkawnie : Journal of Islamic Science and Technology     Open Access  
EN BLANCO : Revista de Arquitectura     Full-text available via subscription  
Engineering, Construction and Architectural Management     Hybrid Journal   (Followers: 11)
Enquiry / The ARCC Journal of Architectural Research     Open Access   (Followers: 5)
Environment and Planning B : Urban Analytics and City Science     Full-text available via subscription   (Followers: 39)
Environmental Science and Sustainable Development : International Journal Of Environmental Science & Sustainable Development     Open Access   (Followers: 12)
Environnement Urbain / Urban Environment     Open Access   (Followers: 10)
Épités - Épitészettudomány     Full-text available via subscription   (Followers: 1)
ESTOA Revista de la Facultad de Arquitectura y Urbanismo     Open Access  
Estructuras     Open Access  
Estudios del Hábitat     Open Access   (Followers: 1)
étapes: international     Full-text available via subscription   (Followers: 1)
Eurasian Journal of Civil Engineering and Architecture     Open Access   (Followers: 2)
European Planning Studies     Hybrid Journal   (Followers: 21)
Fabrications: The Journal of the Society of Architectural Historians, Australia and New Zealand     Hybrid Journal   (Followers: 3)
Firenze Architettura     Open Access  
Footprint : Delft Architecture Theory Journal     Open Access   (Followers: 4)
FORMakademisk - forskningstidsskrift for design og designdidaktikk     Open Access   (Followers: 2)
Forum Journal     Full-text available via subscription   (Followers: 1)
Frontiers in Sustainable Cities     Open Access   (Followers: 2)
Frontiers of Architectural Research     Open Access   (Followers: 5)
Future Cities and Environment     Open Access   (Followers: 5)
Gazi University Journal of Science Part B : Art, Humanities, Design and Planning     Open Access   (Followers: 2)
Grey Room     Hybrid Journal   (Followers: 16)
GRID - Architecture, Planning and Design Journal     Open Access   (Followers: 4)
HBRC Journal     Open Access  
Herança : Revista de História, Património e Cultura     Open Access   (Followers: 1)
Home Cultures     Full-text available via subscription   (Followers: 7)
Housing and Society     Hybrid Journal   (Followers: 6)
In Situ. Revue des patrimoines     Open Access  
Informes de la Construcción     Open Access  
interFACES     Open Access  
Interiors : Design, Architecture and Culture     Hybrid Journal   (Followers: 21)
International Journal of Architectural Computing     Full-text available via subscription   (Followers: 5)
International Journal of Architecture and Infrastructure Planning     Full-text available via subscription  
International Journal of Built Environment and Sustainability     Open Access   (Followers: 3)
International Journal of Human Capital in Urban Management     Open Access   (Followers: 3)
International Journal of Islamic Architecture     Hybrid Journal   (Followers: 13)
International Journal of Landscape Planning and Architecture     Full-text available via subscription   (Followers: 2)
International Journal of Protective Structures     Hybrid Journal   (Followers: 4)
International Journal of Student Project Reporting     Hybrid Journal   (Followers: 4)
International Journal of the Built Environment and Asset Management     Hybrid Journal   (Followers: 5)
Japan Architectural Review     Open Access   (Followers: 1)
Joelho : Journal of Architectural Culture     Open Access   (Followers: 1)
Journal of Architectural / Planning Research and Studies     Open Access   (Followers: 1)
Journal of Architectural and Engineering Research     Open Access   (Followers: 4)
Journal of Architectural Conservation     Hybrid Journal   (Followers: 6)
Journal of Architectural Education     Hybrid Journal   (Followers: 12)
Journal of Architecture and Urbanism     Open Access   (Followers: 21)
Journal of architecture&ENVIRONMENT     Open Access   (Followers: 8)
Journal of Architecture, Art & Humanistic Science     Open Access  
Journal of Architecture, Design and Construction     Open Access   (Followers: 1)
Journal of Architecture, Planning and Construction Management     Open Access   (Followers: 11)
Journal of Asian Architecture and Building Engineering     Open Access  
Journal of Building Performance Simulation     Hybrid Journal   (Followers: 5)
Journal of Delta Urbanism     Open Access   (Followers: 2)
Journal of Environmental Design     Open Access   (Followers: 1)
Journal of Facade Design and Engineering     Open Access   (Followers: 2)
Journal of Landscape Architecture     Hybrid Journal   (Followers: 19)
Journal of Medieval Latin     Full-text available via subscription   (Followers: 15)
Journal of Persianate Studies     Hybrid Journal   (Followers: 1)
Journal of Public Space     Open Access   (Followers: 3)
Journal of Sustainable Architecture and Civil Engineering     Open Access   (Followers: 4)
Journal of the Society for the Study of Architecture in Canada / Le Journal de la Société pour l'étude de l'architecture au Canada     Open Access  
Journal of the Warburg and Courtauld Institutes     Full-text available via subscription   (Followers: 6)
Journal of Urban Cultural Studies     Hybrid Journal   (Followers: 13)
Jurnal Arsitektur KOMPOSISI     Open Access  
Jurnal Teknik Sipil dan Perencanaan     Open Access  
Landscapes     Hybrid Journal   (Followers: 18)
Les Cahiers de la recherche architecturale urbaine et paysagère     Open Access  
Limaq     Open Access  
Liño     Open Access  
Livraisons d’Histoire de l’Architecture     Open Access   (Followers: 3)
Loggia, Arquitectura & Restauración     Open Access  
MediaTropes     Open Access   (Followers: 3)
Modernism/modernity     Full-text available via subscription   (Followers: 41)
Módulo Arquitectura - CUC     Open Access  
Mokslas – Lietuvos ateitis / Science – Future of Lithuania     Open Access  
Montreal Architectural Review     Open Access  
Nature : National Academic Journal of Architecture     Open Access   (Followers: 2)
Nepalese Culture     Open Access   (Followers: 1)
OASE Journal for Architecture     Open Access   (Followers: 9)
Oculum Ensaios     Open Access  
On the w@terfront. Public Art. Urban Design. Civic Participation. Urban Regeneration     Open Access   (Followers: 1)
Opus Incertum     Open Access  
Oz : the Journal of the College of Architecture, Planning &Design at Kansas State University     Open Access   (Followers: 1)
Paisagem e Ambiente     Open Access  
Palimpsesto     Open Access   (Followers: 2)
Panambí. Revista de Investigaciones Artísticas     Open Access  
Paranoá : cadernos de arquitetura e urbanismo     Open Access  
PARC Pesquisa em Arquitetura e Construção     Open Access  
Patrimoines du Sud     Open Access  
Pensum     Open Access  
Periodica Polytechnica Architecture     Open Access  
Places Journal     Open Access   (Followers: 8)
Polis     Open Access  
Porta Aurea     Open Access  
Pós. Revista do Programa de Pós-Graduação em Arquitetura e Urbanismo da FAUUSP     Open Access  
Proceedings of the Institution of Civil Engineers - Urban Design and Planning     Hybrid Journal   (Followers: 11)
Procesos Urbanos     Open Access  
project baikal : Journal of architecture, design and urbanism     Open Access   (Followers: 2)
Ra : Revista de Arquitectura     Full-text available via subscription  
Re. Revista de Edificación     Open Access  
REUDAR : European Journal of Roman Architecture     Open Access   (Followers: 1)
Revista Amazônia Moderna     Open Access  
Revista Arquitecturas del Sur     Open Access  
Revista AUS     Open Access  
Revista de Arquitectura     Open Access   (Followers: 1)
Revista de Arquitectura     Open Access  
Revista de Arquitectura e Ingenieria     Open Access   (Followers: 1)
Revista de Design, Tecnologia e Sociedade     Open Access   (Followers: 1)
Revista de Investigación     Open Access  
Revista de Urbanismo     Open Access   (Followers: 2)
Revista Geometria Gráfica     Open Access  
Revista Hábitat Sustenable     Open Access  
Revista INVI     Open Access  
Revista Márgenes Espacio Arte y Sociedad     Open Access  
RevistArquis     Open Access  
Ri-Vista : Ricerche per la progettazione del paesaggio     Open Access  
Risco : Revista de Pesquisa em Arquitetura e Urbanismo     Open Access  
Riset Arsitektur     Open Access  
Room One Thousand     Open Access  
Sens public     Open Access  
Sinektika : Jurnal Arsitektur     Open Access  
Smart Cities     Open Access   (Followers: 3)
South East European Journal of Architecture and Design     Open Access   (Followers: 4)
Space Ontology International Journal     Open Access   (Followers: 1)
Spool     Open Access   (Followers: 1)
Study of Civil Engineering and Architecture     Open Access   (Followers: 8)
Sustainable Cities and Society     Hybrid Journal   (Followers: 22)
Tafter Journal     Open Access   (Followers: 1)
TECHNE - Journal of Technology for Architecture and Environment     Open Access   (Followers: 11)
Technical Report Civil and Architectural Engineering     Open Access   (Followers: 1)
Technology|Architecture + Design     Hybrid Journal  

        1 2 | Last   [Sort by number of followers]   [Restore default list]

Similar Journals
Journal Cover
DISEGNARECON
Number of Followers: 0  

  This is an Open Access Journal Open Access journal
ISSN (Print) 1828-5961 - ISSN (Online) 1828-5961
This journal is no longer being updated because:
    Journal website is giving errors
  • Editoriale

    • Authors: Roberto Mingucci
      Pages: 1 - 3
      Abstract: Dopo otto anni dall’avvio della nostra rivista digitale, non sembrerà strano un breve esame delle condizioni in cui si viene oggi a trovare il gruppo che ha iniziato quest’esperienza. Né sembrerà superfluo anche un breve accenno alle prospettive che il raggruppamento disciplinare (a cui la rivista si è da sempre dedicata) si trova oggi ad esaminare. Il desiderio e la scelta perseguita in questi anni nei vari numeri della rivista (quella di allargare sempre più l’orizzonte di ricerca delineato dai contributi selezionati per la pubblicazione) e l’apertura ad un sempre più ampio ed internazionale gruppo di ricercatori, sembrano oggi aver raggiunto un significativo traguardo. Resta però accesa la sfida per una crescita ulteriore nella diffusione e nella qualità dei lavori da pubblicare. Non sarà una sfida impossibile, considerando che l’avvento delle tecnologie digitali ha tutt’altro che esaurito le sue potenzialità di innovazione e di sviluppo di procedure e di strumenti.
      PubDate: 2014-04-30
      Issue No: Vol. 7, No. 13 (2014)
       
  • Town Files. Tra desiderio e bisogno la rappresentazione del paesaggio
           urbano nell'era del pensiero digitale

    • Authors: Francesca Fatta
      Pages: 1 - 8
      Abstract: La rappresentazione della città è letta attraverso il desiderio, il bisogno, la celebrazione. “Luogo complesso” per antonomasia: aggregativo, concreto, pianificato e nel contempo dissociante, volubile, disgregato. I luoghi urbani costituiscono un tema sempre attuale e stimolante per la rappresentazione e i “Files” che si possono generare acquistano dimensioni a volte insolite e i disegni si confrontano su piani molto diversi.In questo numero di DISEGNARECON si intrecciano letture di città utopiche ed eterotopiche secondo una dicotomia della città tra inferno e paradiso; città stratificate capaci di mostrare il proprio spessore storico attraverso i documenti e le carte antiche; città possibili determinate da progetti e idee per il loro sviluppo; città percepite attraverso segnali, suggestioni, paesaggi; città reali animate dalla concretezza dei programmi, le attuazioni, le cronache.
      PubDate: 2014-04-30
      Issue No: Vol. 7, No. 13 (2014)
       
  • Il corpo e la matita. Dieci domande a Claudio Patané

    • Authors: Sebastiano Nucifora
      Pages: 1 - 14
      Abstract: La rilevanza materica del disegnare. Il peso del corpo del disegnatore e degli arnesi di cui fa uso sporcandosi le mani di colore. Il rumore dei passi che attraversano un luogo. Il bisogno di conoscere, il desiderio di ricordare e di custodire, ma anche di dimenticare. La libertà di perdersi, camminando con un taccuino in mano e senza indicazione alcuna, per le strade di una città. Il disegno dal vero inteso non come “pratica antica”, ma come azione ancora oggi necessaria per non smarrire la reale terza dimensione delle cose. In dieci domande all'urban sketcher Claudio Patanè, indagatore vagante della realtà urbana - e non solo - , l'esperienza e il punto di vista di chi, privilegiando matita e taccuino, ha scelto un approccio critico, ma non ostile, alla tecnologia digitale, sostenendone i valori sociali e comunicativi, senza tuttavia sottovalutarne il pericolo della deriva autoreferenziale.
      PubDate: 2014-04-30
      Issue No: Vol. 7, No. 13 (2014)
       
  • Visioni e eterotopie: l'Iconografia della rovina nella definizione di
           scenari urbani contemporanei

    • Authors: Gregorio Froio
      Pages: 1 - 8
      Abstract: Scopo di questo saggio è quello di descrivere il sottile filo rosso che lega i molteplici significati del termine archeologia con la rappresentazione scenica della città contemporanea. L'iconografia urbana vista soprattutto a partire da una lettura decentrata e starniante: il carattere archeologico della post-metropoli diviene la chiave di lettura di scene urbane in bilico fra utopie e eterotopie.
      PubDate: 2014-04-30
      Issue No: Vol. 7, No. 13 (2014)
       
  • Files Urbani, traducendo Letteratura, Utopia, Politica.

    • Authors: Salvatore Santuccio
      Pages: 1 - 9
      Abstract: Verso la fine del XX secolo vi é una serie di interessanti analisi nella storia dell’arte, prima e nell’architettura dopo, grazie alla ricostruzioni di modelli virtuali. La “navigazione” nel mondo della pittura e dell’architettura sembrava presagire interessanti scoperte in mondi come l’architettura utopica o, più in generale, non costruita. Tutto ciò prendeva avvio da studi tecnico scientifici. Da una parte il rinnovato interesse per la costruzione scientifica dell’opera d’arte, e dall’altra la progressiva crescita delle performance della modellazione virtuale. Ma le esperienze qui riportate dimostrano come il disegno non sia solo il frutto di una procedura tecnica e come queste analisi siano una vera e propria traduzione in un altro linguaggio con esiti a volte piuttosto distanti da quelli prefigurati osservando l’originale di partenza.
      PubDate: 2014-04-30
      Issue No: Vol. 7, No. 13 (2014)
       
  • I paesaggi digitali dell'immaginazione

    • Authors: Starlight Vattano
      Pages: 1 - 10
      Abstract: I paesaggi urbani che trovano significato nell’espressione di una sequenza immaginativa definiscono la loro forma attraverso la rappresentazione digitale. In queste dimensioni iperreali, si combinano l’immaginazione e la rappresentazione come elementi costituenti una nuova realtà, che segue le teorie utopistiche, suprematiste e costruttiviste, dove la dinamica bidimensionale si trasforma in uno spazio infinito in cui l’immaginazione costruisce nuove forme. Anche le interpretazioni del paesaggio urbano cinematografico, pongono in essere una corrispondenza tra realtà e virtualità, nella modellazione spaziale dei movimenti, da cui non scaturiscono contrari, ma solo interdipendenze. Si tratta di un particolare tipo di rappresentazione che assume forma tramite il digitale in motion che fornisce nuovi strumenti per la rappresentazione urbana.
      PubDate: 2014-04-30
      Issue No: Vol. 7, No. 13 (2014)
       
  • Città ‘altre’. Le miniere come metafora della
           rappresentazione.

    • Authors: Fabrizio Agnello
      Pages: 1 - 9
      Abstract: Lo studio è incentrato sulla rappresentazione di una miniera di zolfo nel cuore della Sicilia. I legami tra gli impianti fuori terra e la fitta rete di gallerie del sottosuolo costituiscono una efficace metafora della struttura urbana e di alcune delle questioni legate alla rappresentazione dell’architettura. Il dualismo tra spazi apollinei e dionisiaci, tra il regno della percezione e quello della tattilità e della memoria, rappresentati rispettivamente dalle strutture fuori terra e dal sottosuolo, costringono alla ricerca di forme della rappresentazione capaci di esprimerne le peculiarità. Tre tavole, disegnate con una tecnica obsoleta, matita su cartoncino, cercano di rappresentare la complessa struttura della miniera ed esplicitare il ruolo della tecnica della rappresentazione come mezzo espressivo, secondo l’accezione di Heidegger. Viene infine proposta una analogia fra la struttura del labirinto e alcune tendenze dell’architettura contemporanea.
      PubDate: 2014-04-30
      Issue No: Vol. 7, No. 13 (2014)
       
  • Montepulciano 3D: modelli virtuali per l’urbanistica e lo sviluppo
           dell’ambiente urbano

    • Authors: Stefano Bertocci, Sara Bua, Sandro Parrinello, Francesca Picchio
      Pages: 1 - 20
      Abstract: Il lavoro di ricerca svolto dal Dipartimento di Architettura di Firenze e dal Dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura di Pavia per l’amministrazione Comunale di Montepulciano (SI) ha avuto come scopo quello di studiare nuove metodologie di analisi e di promozione dell’immagine della città. [2]
      La restituzione analitica dei prospetti e dei fronti stradali del centro storico, realizzata in un decennio di analisi nel quale si è svolto lo studio per la pianificazione urbanistica, ha costituito un utile corpus documentario per la realizzazione di un modello tridimensionale della città stessa. Il modello, che consente un’interazione dinamica con la struttura urbana, è stato realizzato per sviluppare strumenti di valorizzazione delle attività e del patrimonio storico e culturale, attraverso la determinazione di un’interfaccia visuale e di una struttura multimediale interattiva che trasformassero lo stesso modello in un vero e proprio contenitore emozionale.
      PubDate: 2014-04-30
      Issue No: Vol. 7, No. 13 (2014)
       
  • Strumenti e dispositivi grafici per la conoscenza e l’interpretazione
           urbana La Pianta Grande di Roma di Giovanni Battista Nolli

    • Authors: Aldo De Sanctis
      Pages: 1 - 9
      Abstract: Le tecniche di rappresentazione e di misura inducono sempre variazioni, sia nelle attività di rilievo che in quelle di progetto, ma inducono variazioni soprattutto nel modo di pensare le discipline del rilievo e del progetto e nelle scelte formative che ne intridono l’azione. Nella metà del Settecento, l’aggiornamento e la diffusione della tavoletta pretoriana - con la rappresentazione ortogonale che ne consegue – promuove un cambio radicale nel modo di vedere la città, analizzarla e divulgarne la meraviglia. Le potenzialità operative del nuovo strumento e l’astrazione della figurazione ortogonale promuovono, cioè, dispositivi grafici ed attenzioni interpretative del tutto inediti e, con questi, uno straordinario cambiamento nel modo di rilevare e leggere le determinanti urbane.
      PubDate: 2014-04-30
      Issue No: Vol. 7, No. 13 (2014)
       
  • Verità e bellezza nella fotografia urbana contemporanea

    • Authors: Daniele Colistra
      Pages: 1 - 11
      Abstract: La città ha ancora bisogno della fotografia' Oppure può essere rappresentata in modo più efficace tramite altre forme espressive' La domanda ci riporta indietro di quasi duecento anni, ai tempi della diffusione dei primi dagherrotipi, quando l’interrogativo era: la città ha ancora bisogno della pittura' Domanda in grado di sollevare numerose questioni (verità e bellezza, analogico e digitale, coerenza e fotoritocco) che il contributo affronta attraverso il confronto di alcune immagini, convinto del fatto che “quanto più è lecito parlare di una foto, tanto più è improbabile parlare della Fotografia” (R. Barthes). Il testo illustra alcune opere di artisti/fotografi contemporanei dedicate alla città. Opere in cui la componente visionaria e figurativa si fonda sull’interazione di tecniche di ripresa tradizionali e procedimenti di post-produzione digitale.
      PubDate: 2014-04-30
      Issue No: Vol. 7, No. 13 (2014)
       
  • In viaggio con Erodoto. Città prima delle sabbie

    • Authors: Gaetano Ginex
      Pages: 1 - 9
      Abstract: Il lavoro riguarda il tema delle città “archetipe” partendo dal momento in cui tutte le città capitali dell’antichità si conformano diventando esse stesse vere città, nel senso che attraverso i loro elementi e la successiva aggregazione di essi molte città arcaiche si configurano con una morfologia di tipo urbano. Si proporranno così ricostruzioni su resti, su frammenti che ci permetteranno, attraverso rappresentazioni virtuali di parlare delle città antiche con una certa accuratezza (con particolare riferimento all’area mesopotamica) indagandone il principio insediativo originario attraverso la lettura e la rappresentazione di alcuni tra i più importanti archetipi culturali e urbani (la torre, il recinto). Un viaggio quindi nella città arcaica, città piena di simbolismi e di universalità.
      PubDate: 2014-04-30
      Issue No: Vol. 7, No. 13 (2014)
       
  • La diminuzione dell'albedo terrestre. La proposta white cars e nuovi
           scenari urbani

    • Authors: Niccolò Casiddu, Saverio Giulini
      Pages: 1 - 9
      Abstract: Il riscaldamento globale ha causato una diminuzione delle calotte polari e dell’albedo della Terra. La riduzione dell’emissione di gas serra costituisce la risposta abituale a questo problema. Tuttavia semplici idee quali la strategia “cool roofs, cool pavements” possono opporsi a tale tendenza. Il passaggio a colori pastello nelle automobili potrebbe avere una positiva ricaduta sull’aumento dell’albedo: in Italia si stima un effetto tra il 32% e il 50% di ciò che si otterrebbe con un’estesa applicazione della strategia “cool roofs”. Una tale proposta genera nuovi e inattesi scenari urbani. La città è soprattutto un luogo di mutevole percezione dello spazio in cui l’automobile, oggetto in movimento per antonomasia, è tuttavia sempre e spesso caoticamente e staticamente presente. Quali le relazioni percepite tra edifici, strade, piazze se i veicoli saranno tutti bianchi o pastello' 
      PubDate: 2014-04-30
      Issue No: Vol. 7, No. 13 (2014)
       
  • Visualizzare la Massa Le pratiche di partecipazione basate sul Web come
           strumenti innovativi nel disegno e nella mappatura di Milano Città
           Metropolitana

    • Authors: Daniele Villa
      Pages: 1 - 6
      Abstract: L’utilizzo da parte di un numero sempre maggiore di cittadini non esperti di tecnologie basate sul Web, adatte a creare e condividere visioni urbane collettive e informazioni georeferenziate di diversa natura apre a questioni nuove, plurime e complesse che investono gli studi urbani e, al contempo, le discipline della rappresentazione. Si intende qui discutere il ruolo di alcune pratiche di mappatura partecipata e di costruzione volontaria del sapere geografico nel vasto contesto della Città Metropolitana di Milano considerando, principalmente, gli sviluppi legati agli usi del Web in forma collaborativa, georeferenziata e sociale, quando legati alle dinamiche di lettura delle trasformazioni della città e ai nuovi modi di percepire e rappresentare il paesaggio urbano. Sullo sfondo i temi specifici della percezione, della mutazione semantica dei supporti visuali e della ridiscussione del ruolo dei saperi esperti.
      PubDate: 2014-04-30
      Issue No: Vol. 7, No. 13 (2014)
       
  • Disegnare la Memoria. L’immagine della città attraverso la
           rappresentazione integrata

    • Authors: Michele Calvano, Wissam Wahbeh
      Pages: 1 - 12
      Abstract: Oggi si va sempre più affermando il concetto di rigenerazione urbana come elemento guida nelle fasi di programmazione urbanistica per questo lo studio delle trasformazioni urbane attraverso la lettura critica dei disegni di progetto, è un tema di grande attualità. Le moderne tecniche di modellazione digitale integrata consentono di definire nuove interessanti metodologie di indagine in grado di mettere insieme una moltitudine di informazioni documentali. La ricerca portata avanti dalla Casa dell’Architettura di Latina parte dalla volontà di rappresentare alcuni importanti esempi della città immaginata che hanno trovato collocazione nella città reale, ma hanno subito profonde modifiche che solo il disegno è in grado di narrare. Tale narrazione si presenta come immagini statiche e dinamiche capaci di rappresentare la città immaginata mettendo insieme architetture attuali con altre non tangibili .
      PubDate: 2014-04-30
      Issue No: Vol. 7, No. 13 (2014)
       
  • Small towns files. Lina Bo Bardi Unbuilt

    • Authors: Francesco Maggio
      Pages: 1 - 10
      Abstract: Lina Bo Bardi si è occupata della progettazione di tre insediamenti rurali in Brasile, peraltro mai realizzati, caratterizzati da impianti definiti da chiare figure geometriche; il cerchio e il quadrato. Il primo, del 1951, riguarda un complesso urbano composto da una stessa tipologia di casa economica e da due edifici ‘indefiniti’; il secondo, del 1965, ha un impianto morfologico costituito da lotti circolari nei quali, nelle curve astroidi, sono disegnati lotti più piccoli anch’essi circolari.Il terzo si basa sul principio di lotti circolari sui quali insistono abitazioni di forma quadrata. La rappresentazione, nell’indissolubile rapporto tra disegno e progetto, fornisce alla storia e alla critica architettonica inediti files di immagini di città o di parti di essa e induce a ri-costruire episodi della storia dell’architettura.
      PubDate: 2014-04-30
      Issue No: Vol. 7, No. 13 (2014)
       
  • Vero, falso, finto. Rappresentazioni digitali di paesaggi urbani in
           trasformazione fra comunicazione e seduzione.

    • Authors: Roberta Spallone
      Pages: 1 - 8
      Abstract: La rappresentazione della trasformazione di paesaggi urbani, grazie agli strumenti offerti dalla convergenza al digitale, sempre più si avvale di prodotti multimediali in cui la commistione fra reale e virtuale avviene senza soluzione di continuità. Nelle prefigurazioni così generate vero, falso e finto si sovrappongono e confondono, esercitando un'innegabile potere seduttivo. Attraverso l’analisi di alcuni casi studio riferiti a recenti interventidi riqualificazione urbana in ambito europeo e di esperienze personalmente condotte si discuterà dei limiti, delle derive e delle potenzialità di tali sistemi di rappresentazione e comunicazione.
      PubDate: 2014-04-30
      Issue No: Vol. 7, No. 13 (2014)
       
  • Paesaggi senza bordo. Itinerari di segni e disegni nel territorio ionico
           calabrese

    • Authors: Manuela Bassetta
      Pages: 1 - 6
      Abstract: Le linee guida per la conoscenza e valorizzazione del Parco dell’Aspromonte in Calabria hanno messo in atto un itinerario di segni nel territorio ionico calabrese creando un sistema di comunicazione e lettura grafica per promuovere l’immagine dei centri storici e del territorio agro-forestale. Un processo che ha fatto convergere la rappresentazione e la descrizione del luogo in un’esperienza in cui il disegno prospettico e i nuovi strumenti informativi a carattere territoriale (GIS) trasformano in maniera decisiva lo sguardo dell’osservatore. Essi lo proiettano in un paesaggio esteso tra città, centri minori e morfologia territoriale, creando un legame tra la realtà osservata e quella che è possibile costruire e producendo una struttura visiva di un nuovo ecosistema spazio-relazionale.
      PubDate: 2014-04-30
      Issue No: Vol. 7, No. 13 (2014)
       
  • Spazi dell'ipercittà o le figure della complessità

    • Authors: Gabriele Pierluisi
      Pages: 1 - 15
      Abstract: Il lavoro proposto si interroga su una possibilità di rappresentare e progettare l'ipercittà contemporanea a partire da l'interpretazione della città per figure. La rappresentazione della città si pone come un atto sintetico che sostituisce la città reale con un suo modello utilizzabile, vero contesto dell'invenzione progettuale. La figura urbana è vista come sistema specifico del paesaggio, come rappresentazione legata al progetto della città e luogo di invenzione sui temi dello spazio urbano contemporaneo. La rappresentazione della città si basa sull'utilizzo della planimetria come icona di riferimento, in particolare oggi sulla mappatura fotografica satellitare, che diviene la base di una serie di operazioni grafiche che spostano l'esistente sulla sua tesi interpretativa divenendo il contesto del progetto. In via operativa noi lavoriamo qui su alcune zone di Parigi, attraverso un'operazione di densificazione del costruito e di disegno degli spazi vuoti. La tecnica di rappresentazione usata è mista tra analogico e digitale (Digitale Caldo), in quanto più altamente inclusiva e più corrispondente alla complessità dello spazio urbano.

      PubDate: 2014-04-30
      Issue No: Vol. 7, No. 13 (2014)
       
  • Città e fumetti. Il disegno sequenziale come chiave di lettura della
           città contemporanea

    • Authors: Agostino Urso
      Pages: 1 - 10
      Abstract: Nona di nove arti il fumetto rappresenta il tipico caso di sottovalutazione di un fenomeno culturale di respiro mondiale che si lega intimamente alla cultura popolare. Basta accostarsi alla sterminata produzione di graphic novels oggi disponibili sul mercato per comprendere il valore assoluto di questa forma di espressione artistica. Decidiamo, allora, di proporre tre differenti chiavi di lettura per affrontare il tema. La prima è legata al punto di vista dell’artista, a cui spetta il compito di rappresentare le scenografie necessarie a definire lo spazio di azione dei personaggi. La seconda attiene al rapporto che si instaura tra il disegnatore e l’immagine urbana da veicolare. In ultimo proveremo a raccontare la città nella sua struttura intrinseca ovvero dall’unità di quartiere alla sterminata stratificazione urbana della megalopoli.
      PubDate: 2014-04-30
      Issue No: Vol. 7, No. 13 (2014)
       
  • Casual City: visioni informali di architetture disegnate

    • Authors: Paola Raffa
      Pages: 1 - 10
      Abstract: Leggere l’architettura significa affrontare questioni di struttura, di tipologia, di categorie omogenee. Significa dare connotazione ai segni, evidenziare significanti e forme simboliche, misura e relazioni.  La realizzazione di un’architettura è il risultato di un disegno realizzato. Perfettamente in regola con le norme e le prescrizioni correnti. I luoghi della città, che sono assoggettati alle norme, ordinano e governano lo spazio. Le  Città di Piano sono realizzate seguendo le norme e le regole. Nei quartieri residenziali si assiste, tuttavia, ad una inedita forma di mutazione dell’architettura. L’architettura residenziale, realizzata secondo il disegno di un progetto compiuto, viene, nel tempo aggredita  da elementi non convenzionali. Sono elementi ascrivibili a processi casuali che generano trasformazioni impreviste. L’architettura di progetto si converte in architettura informale. 
      PubDate: 2014-04-30
      Issue No: Vol. 7, No. 13 (2014)
       
  • Semantica urbana e disegno dei percorsi. Il caso studio della città
           di Parma

    • Authors: Maria Linda Falcidieno, Maria Elisabetta Ruggiero, Alessandro Castellano
      Pages: 1 - 18
      Abstract: Lo studio è incentrato sul tema del rapporto che lega la città al sistema dei segnali prescrittivo-indicativi e sul legame che si viene a creare tra la "forma" della città e la configurazione progettuale di detti segnali. Lo studio della compagine urbana è stato indispensabile ai fini dell'individuazione di un registro comunicativo sviluppato con una logica di "avvicinamento". la ricerca ha infividuato punti cardine per un efficace utilizzo della segnaletica stradale. Tali macro-criteri comportamentali sono: criteri di scelta, di visibilità e di leggibilità. Dalla determinazione dei criteri comportamentali è quindi emersa la necessità di uniformare tutti i tipi di segnali ai prescrittivi, ridefinendo un disegno iconico della città che sia in grado di raccontare la storia, i percorsi ed il funzionamento della città stessa.  
      PubDate: 2014-04-30
      Issue No: Vol. 7, No. 13 (2014)
       
  • La rappresentazione del territorio 3.0. Mappe, modelli, reti.

    • Authors: Letizia Bollini
      Pages: 1 - 7
      Abstract: Il web 3.0 sta cambiando il mondo di vivere e percepire l’ambiente antropomorfizzato, rendendolo una stratificazione di livelli di esperienza e lettura mediata dai device.
      Se il paesaggio urbano è la dimensione progettata, plasmata e pianificata dello spazio, esiste un paesaggio sociale che sovrascrivere il territorio di valori, di rappresentazioni, di immagini condivise, di narrazioni personali, collettive e storiche. La tecnologia mobile introduce un ulteriore parametro, una sorta di non-luogo, che permette di far coesistere il qui e l’altrove in un’esperienza definibile paesaggio digitale.
      Le mappe, i modelli mentali, il sistema delle reti sociali diventano, dunque, il modo di presentare, rappresentare e di rappresentarsi in una sorta di ideale carotaggio della copresenza di livelli dello spazio fisico, cognitivo e collettivo.
      PubDate: 2014-04-30
      Issue No: Vol. 7, No. 13 (2014)
       
  • Il concetto del paesaggio nella fotografia: da Luigi Ghirri ad Antonio
           Ottomanelli

    • Authors: Teodora Malavenda
      Pages: 1 - 8
      Abstract: Negli anni '80 del secolo scorso la fotografia italiana, al pari di altre forme artistiche, riflette i cambiamenti politici, economici e culturali della società. Si va delineando una nuova fotografia documentaria volta ad indagare le trasformazioni del tessuto urbano a cui il territorio è sottoposto, e all'interno di questo processo il paesaggio è oggetto di una nuova interpretazione. Nel 2013 questo processo di documentazione lo ritroviamo, in chiave attuale, nel lavoro di Antonio Ottomanelli "Collateral Landscape", un corpus di fotografie scattate in diverse città del mondo: Kabul, Baghdad, Sadr City, Herat, Dokan, New York, Gaza. Luoghi lontani e solo apparentemente differenti tra di loro. Tutti infatti sono stati distrutti da una guerra o, nel caso di New York, sono stati obiettivo di un attentato.
      PubDate: 2014-04-30
      Issue No: Vol. 7, No. 13 (2014)
       
  • Dallo spaesamento alla narrazione. La città nelle fotografie di
           Filippo Romano

    • Authors: Chiara Scali
      Pages: 1 - 11
      Abstract: La fotografia è una forma di scrittura. Al pari delle altre forme di rappresentazione,  racconta e disvela: il disegno traccia, la scrittura utilizza i segni, la fotografia usa le immagini. Tutte concorrono alla messa in scena della realtà. Il lavoro di Filippo Romano si basa sulla convinzione che la fotografia è strumento di indagine della realtà sociale, fisica ed immateriale. Mostrare e dubitare, chiedersi e chiedere perchè. Filippo Romano attraversa i luoghi, le città, il paesaggio, ne studia la storia, l'architettura, le abitudini di vita di chi le abita, nel tentativo di comprenderle a pieno e poterle restituire, attraverso il suo sguardo, più aperte e leggibili. Il fotografo rimane di fatto una "persona in ascolto" per la quale è molto difficile restituire la complessità. Quello che conta, in definitiva, è rappresentare. Un'idea di città, più che una città, dove luoghi e identità si confondono gli uni con le altre.
      PubDate: 2014-04-30
      Issue No: Vol. 7, No. 13 (2014)
       
 
JournalTOCs
School of Mathematical and Computer Sciences
Heriot-Watt University
Edinburgh, EH14 4AS, UK
Email: journaltocs@hw.ac.uk
Tel: +00 44 (0)131 4513762
 


Your IP address: 34.204.174.110
 
Home (Search)
API
About JournalTOCs
News (blog, publications)
JournalTOCs on Twitter   JournalTOCs on Facebook

JournalTOCs © 2009-