Publisher: Università di Bologna   (Total: 34 journals)   [Sort by number of followers]

Showing 1 - 34 of 34 Journals sorted alphabetically
Almatourism - J. of Tourism, Culture and Territorial Development     Open Access   (Followers: 12)
Annali Sismondi     Open Access   (Followers: 1)
Antropologia e Teatro. Rivista di Studi     Open Access   (Followers: 1)
Bibliothecae.it     Open Access   (Followers: 2)
Bruno Pini Mathematical Analysis Seminar     Open Access  
Cinergie : Il Cinema e le altre Arti     Open Access   (Followers: 1)
Confluenze Rivista di Studi Iberoamericani     Open Access   (SJR: 0.109, CiteScore: 0)
Conservation Science in Cultural Heritage     Open Access   (Followers: 11, SJR: 0.111, CiteScore: 0)
Danza e ricerca. Laboratorio di studi, scritture, visioni     Open Access  
DISEGNARECON     Open Access   (Followers: 2)
Encyclopaideia - J. of Phenomenology and Education     Open Access   (Followers: 1, SJR: 0.102, CiteScore: 0)
EQA - Intl. J. of Environmental Quality     Open Access   (Followers: 3)
Figure     Open Access   (Followers: 3)
Governare la paura. J. of interdisciplinary studies     Open Access  
Histories of Postwar Architecture     Open Access   (Followers: 1)
INTRECCI d'arte     Open Access   (Followers: 3)
In_Bo : Ricerche e Progetti per il Territorio, la Città e l'Architettura     Open Access   (Followers: 5)
IpoTESI di Preistoria     Open Access   (Followers: 2)
Italian J. of Mycology     Open Access  
J. of Endoscopic and Minimally Invasive Surgery in Newborn, Children and Adolescent     Open Access  
J. of Formalized Reasoning     Open Access   (Followers: 2, SJR: 0.574, CiteScore: 2)
Labour & Law Issues     Open Access   (Followers: 7)
Montesquieu.it     Open Access   (Followers: 3)
Musica Docta     Open Access   (Followers: 1)
Piano b: Arti e culture visive     Open Access   (Followers: 5)
PsicoArt - Rivista on line di arte e psicologia     Open Access   (Followers: 3)
Ricerche di Pedagogia e Didattica. J. of Theories and Research in Education     Open Access   (Followers: 3)
Scienza & Politica : Per una storia delle dottrine     Open Access   (Followers: 2)
Sociologica : Intl. J. for Sociological Debate     Open Access   (Followers: 1)
Statistica     Open Access   (Followers: 7)
Umanistica Digitale     Open Access   (Followers: 1)
University of Bologna Law Review     Open Access   (Followers: 1)
USAbroad : J. of American History and Politics     Open Access   (Followers: 1)
ZoneModa J.     Open Access   (Followers: 1)
Similar Journals
Journal Cover
Scienza & Politica : Per una storia delle dottrine
Number of Followers: 2  

  This is an Open Access Journal Open Access journal
ISSN (Print) 1825-9618
Published by Università di Bologna Homepage  [34 journals]
  • Il pensiero di piano. Dalla nuova civiltà al sistema globale di
           potere

    • Authors: Roberta Ferrari
      Abstract: Storicamente il piano è stato molto più della pianificazione economica. Per pensiero di piano intendo un concetto di governance sociale che richiede un'articolazione multipla ma strutturata delle forze e delle istituzioni sociali, economiche, amministrative e politiche e mira a plasmare nuove forme di integrazione e di controllo sociale utilizzando un discorso scientifico specifico.

      I seguenti saggi forniscono un'analisi della pianificazione globale a partire da diverse situazioni storiche e geografiche e da diverse prospettive disciplinari. Il quadro generale che emerge mostra punti di continuità e discontinuità tra contesti e teorie diverse, ma rivela anche un tema comune: il rapporto conflittuale tra economia e politica che non solo riflette le gerarchie tra Stato e società, ma mostra anche la dialettica tra le diverse forme e concezioni del potere e la loro riproduzione sociale. Il pensiero di piano non riguarda solo le temporanee trasformazioni istituzionali, ma reagisce ed è connesso alla gestione dei conflitti sociali nel corso del tempo.
      PubDate: 2020-06-25
      DOI: 10.6092/issn.1825-9618/11207
      Issue No: Vol. 31, No. 62 (2020)
       
  • Il piano sovietico in teoria e in pratica. Dall’economia marxista
           all’economia di comando

    • Authors: Giovanni Cadioli
      Abstract: L’economia pianificata di comando sovietica ha rappresentato uno dei più radicali e complessi esperimenti economici, politici e sociali del ventesimo secolo. La sua realizzazione però non è coincisa con l’affermarsi del potere sovietico nell’ex Impero Russo nel 1917-1918, ma è invece stata il risultato di quindici anni di cambiamenti, rotture e riassestamenti, concretizzatisi nell’esperimento di una quasi economia socialista di mercato e di pratiche di direzione amministrativa centralizzata. Il presente articolo indaga tale periodo specificamente riguardo alla relazione conflittuale tra pianificazione sovietica e marxismo. L’intento è mostrare come l’economia staliniana di comando abbia contraddetto, sia nella teoria che nella pratica, gli elementi caratterizzanti dell’iniziale progetto bolscevico di sistema economico.
      PubDate: 2020-06-25
      DOI: 10.6092/issn.1825-9618/11208
      Issue No: Vol. 31, No. 62 (2020)
       
  • Il piano come tecnologia sociale. Yevgeni Preobrazhensky e la prognosi per
           il futuro

    • Authors: Roberta Ferrari
      Abstract: Yevgeni A. Preobrazhensky è stato uno dei principali economisti della Russia sovietica. Nella sua analisi del passaggio dal NEP al socialismo troviamo elementi strutturali di quello che l'autrice chiama pensiero di piano. Il concetto di "razionalità socialista" e di "accumulazione socialista primitiva", la formulazione di una "nuova scienza economica e amministrativa", il concetto di pianificazione come risultato della "razionalizzazione sociale" e l'idea di "previsione" come espressione di una specifica concezione del tempo che pretende di imporre il futuro nel presente, sono fondamentali per comprendere la storia del pensiero di piano a livello globale e le sue trasformazioni attuali.
      PubDate: 2020-06-25
      DOI: 10.6092/issn.1825-9618/11209
      Issue No: Vol. 31, No. 62 (2020)
       
  • La città dell'illusione. Strategie narrative e forme di
           rappresentazione nelle visioni urbanistiche di Le Corbusier

    • Authors: Anna Rosellini
      Abstract: I piani urbanistici, visionari o realistici, di Le Corbusier sono accompagnati da vari modi sperimentali di presentazione, tutti studiati per coinvolgere il pubblico e le autorità politiche attraverso installazioni spettacolari che giocano sulla dimensione dell’illusionismo. In questa sua ricerca della presentazione delle proprie idee urbanistiche, Le Corbusier si avvale ora di diorami, ora di fotografie, ora di proiezioni cinematografiche. Finalità delle sue messe in scena è modificare la visione convenzionale della realtà con un sistematico bombardamento di immagini spettacolari.
      PubDate: 2020-06-25
      DOI: 10.6092/issn.1825-9618/11210
      Issue No: Vol. 31, No. 62 (2020)
       
  • Il piano negli Stati Uniti del secondo dopoguerra

    • Authors: Jonathan Levy
      Abstract: Come in tutte le società industriali, anche negli Stati Uniti la pianificazione economica è stata un ideale politico-economico di primo piano sulla scia della Seconda guerra mondiale. Concentrandosi sui decenni del dopoguerra, questo articolo si sofferma sul come e sul perché le società industriali private americane si sono appropriate della pratica e della retorica della pianificazione, nel contesto dello scoppio della Guerra Fredda. Questa appropriazione corporativa ha spostato il dibattito sulla pianificazione negli Stati Uniti su un registro sociale e culturale. Paradossalmente, lo Stato americano ha accettato regimi di pianificazione statale all’estero, mentre la Guerra Fredda ha ostacolato la legittimità di una pianificazione economica centrata sullo Stato in patria. Il paradosso ha contribuito a gettare le basi per la crisi globale delle società industriali dopo il 1968, che ha portato a termine l’era del dopoguerra e che alla fine avrebbe minato la pianificazione economica ovunque.
      PubDate: 2020-06-25
      DOI: 10.6092/issn.1825-9618/11212
      Issue No: Vol. 31, No. 62 (2020)
       
  • La polizia della mobilità nel theatrum politicum liberale: teoria e
           storia dell’identificazione in Francia alla fine del XVIII secolo

    • Authors: Martino Sacchi Landriani
      Abstract: Come è stato possibile che una misura associata al dispotismo di Antico Regime come il passaporto venga generalizzato dalla Rivoluzione francese' L’articolo propone una genealogia della razionalità identificativa che tra XVIII e XIX secolo organizza un governo della mobilità dall’interno dell’apparato concettuale liberale. Le metamorfosi dell’apparato di polizia individuate dalla storia sociale vengono considerate alla luce dei dibattiti costituzionali che accompagnano la Rivoluzione. Nel paragrafo conclusivo, le implicazioni economico-politiche dell’emergenza di una moderna razionalità identificativa vengono esplicitate per proporre un campo di analisi e periodizzazione storica che definiamo «regime di mobilità».
      PubDate: 2020-06-25
      DOI: 10.6092/issn.1825-9618/11214
      Issue No: Vol. 31, No. 62 (2020)
       
  • Sul bestiario allegorico di Alphonse Toussenel (1803-1885)

    • Authors: Cristina Cassina
      Abstract: Molte le corrispondenze tra Natura e Società, tra regno della Natura e mondo della Politica, presenti nelle opere di Alphonse Toussenel, lo scrittore francese a cui il presente contributo è dedicato. Conosciuto per lo scritto antisemita Les Juifs, rois de l’époque (1845), Toussenel è anche l’autore di libri sugli animali e sulla caccia. Questa parte della sua produzione – costruita a partire dall’idea che gli animali sono “logogrifi” delle virtù e dei vizi umani – resta ambigua, soprattutto per quanto attiene al ricorso alla violenza: come quando Toussenel, socialista e pacifista, arriva ad invocare lo sterminio di razze animali che simboleggiano gruppi umani.
      PubDate: 2020-06-25
      DOI: 10.6092/issn.1825-9618/11213
      Issue No: Vol. 31, No. 62 (2020)
       
  • La nozione di nemico nel discorso dei filosofi: verso una tassonomia del
           concetto

    • Authors: Jose Antonio Errazuriz
      Abstract: Questo studio esamina e classifica gli usi più comuni dei termini "nemico" e "inimicizia" nel contesto del discorso filosofico tradizionale. Per contribuire a una comprensione strutturata di questi concetti, si procede in due fasi. In primo luogo esploriamo gli usi ausiliari (o non tecnici) dei termini, che distinguiamo l'uno dall'altro in base alle loro connotazioni assiologiche. In una seconda parte, esaminiamo gli usi tecnici dei concetti noti alla filosofia del diritto. Qui distinguiamo due diversi approcci al concetto, uno dei quali lo definisce attraverso criteri qualitativi, e un secondo approccio che utilizza il termine come quantificatore (di intensità, forza, ecc.).
      PubDate: 2020-06-25
      DOI: 10.6092/issn.1825-9618/11216
      Issue No: Vol. 31, No. 62 (2020)
       
  • Seminario permanente di studi: “Le migrazioni e la città: il
           sapere agito”

    • Authors: Cettina Laudani
      Abstract: Catania 20 Gennaio 2020 - ore 9.30Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali Catania 20 Gennaio 2020 - ore 15.30Camera di Commercio del Sud Est Sicilia
      PubDate: 2020-06-25
      DOI: 10.6092/issn.1825-9618/11217
      Issue No: Vol. 31, No. 62 (2020)
       
 
JournalTOCs
School of Mathematical and Computer Sciences
Heriot-Watt University
Edinburgh, EH14 4AS, UK
Email: journaltocs@hw.ac.uk
Tel: +00 44 (0)131 4513762
 


Your IP address: 3.89.87.12
 
Home (Search)
API
About JournalTOCs
News (blog, publications)
JournalTOCs on Twitter   JournalTOCs on Facebook

JournalTOCs © 2009-